Libro secondo - "Dei delitti in particolare"

Titolo I (Dei delitti contro la personalita' dello stato)

Capo V (Disposizioni generali e comuni ai capi precedenti)

codice-penale.itcodice-penale.it

Quando l'offesa alla vita, alla incolumita', alla liberta'o all'onore, indicata negli articoli 276, 277, 278, 295, 296, 297 e 298, e'considerata dalla legge come reato anche in base a disposizioni diverse da quelle contenute nei capi precedenti, si applicano le disposizioni che stabiliscono la pena piu'grave. Nondimeno, nei casi in cui debbono essere applicate, disposizioni diverse da quelle contenute nei capi precedenti, le pene sono aumentate da un terzo alla meta'. Quando l'offesa alla vita, alla incolumita', alla liberta'o all'onore e'considerata dalla legge come elemento costitutivo o circostanza aggravante di un altro reato, questo cessa dal costituire un reato complesso, e il colpevole soggiace a pene distinte, secondo le norme sul concorso dei reati, applicandosi, per le dette offese, le disposizioni contenute nei capi precedenti.  

Chiunque istiga taluno a commettere uno dei delitti, non colposi, preveduti dai capi primo e secondo di questo titolo, per i quali la legge stabilisce l'ergastolo o la reclusione, e'punito, se la istigazione non e'accolta, ovvero se la istigazione e'accolta ma il delitto non e'commesso, con la reclusione da uno a otto anni. Tuttavia, la pena da applicare e'sempre inferiore alla meta'della pena stabilita per il delitto al quale si riferisce la istigazione.

Quando piu'persone si accordano al fine di commettere uno dei delitti indicati nell'articolo 302, coloro che partecipano all'accordo sono puniti, se il delitto non e'commesso, con la reclusione da uno a sei anni. Per i promotori la pena e'aumentata. Tuttavia, la pena da applicare e'sempre inferiore alla meta'della pena stabilita per il delitto al quale si riferisce l'accordo.  

Quando tre o piu'persone si associano al fine di commettere uno dei delitti indicati nell'articolo 302, coloro che promuovono, costituiscono o organizzano la associazione sono puniti, per cio'solo, con la reclusione da cinque a dodici anni. Per il solo fatto di partecipare all'associazione, la pena e'della reclusione da due a otto anni. I capi dell'associazione soggiacciono alla stessa pena stabilita per i promotori. Le pene sono aumentate se l'associazione tende a commettere due o piu'dei delitti sopra indicati.